Informazioni sul metodoBowtech


Definizione

Bowtech è una tecnica olistica per muscoli e tessuto connettivo che utilizza prese delicate su diverse strutture tissutali come tendini, legamenti o fascia per attivare la capacità del corpo di autoregolarsi. Le speciali prese aiutano il corpo a ritrovare l'equilibrio, stimolano la circolazione sanguigna e linfatica, sciolgono le tensioni e favoriscono il benessere generale.

Origine

Bowtech risale all'australiano Tom Bowen (1916-1982), che sviluppò questa tecnica negli anni Sessanta. Bowen era un falegname e un medico profano e acquisì conoscenze anatomiche da libri e scambiandosi con massaggiatori. Sviluppò il suo metodo osservando e facendo trattamenti a colleghi e atleti. Iniziò con i trattamenti a casa di amici e aprì in seguito il suo studio. All'epoca Tom Bowen si definiva un osteopata. Tuttavia, non è mai stato accettato nella federazione degli osteopati, perché il suo metodo si differenziava notevolmente dall'osteopatia classica. Piuttosto, Tom Bowen era considerato il creatore di una nuova terapia. Le sue conoscenze vennero trasmesse solo a pochi studenti.
Uno di loro era Oswald Rentsch, che insieme alla moglie Elaine fondò la Bowen Therapy Academy of Australia nel 1987 e si impegnò a far conoscere il metodo in tutto il mondo. Ancora oggi i due insegnano in molti paesi. Il Bowtech viene ormai praticato e insegnato in oltre 30 paesi ed esistono 22 accademie nazionali. Manfred Zainzinger ha diffuso Bowtech in Europa, soprattutto nelle regioni di lingua tedesca, ed ha fondato la Bowen Academy Europe. È attivo come istruttore in Svizzera, Austria, Germania e altri paesi.

Fondamenti

Esistono vari modelli per spiegare la modalità d'azione di Bowtech. Un approccio sostiene che Bowtech induca il corpo a riorganizzarsi attraverso la sua memoria cellulare per recuperare il suo stato di salute naturale e sano. Le precise prese di un trattamento Bowtech stimolano i recettori del sistema nervoso periferico, che trasmettono sia stimoli sensoriali che dolori al cervello. Questi recettori si trovano nel tessuto connettivo, nei muscoli, nei tendini, nei legamenti e nella fascia, un guscio simile al tessuto connettivo che circonda le ossa, i muscoli e gli organi, collegandoli e separandoli.
In caso di lesioni al corpo, i muscoli circostanti si irrigidiscono per proteggere la parte lesa del corpo. Se questa condizione persiste per un periodo di tempo più lungo, nella fascia possono crearsi delle aderenze, il che limita il flusso sanguigno e la mobilità del tessuto affetto. Con ogni presa Bowtech, il tessuto viene irritato e stimolato con poca forza, facendo sì che il corpo si riorganizzi attraverso la sua memoria cellulare. Questo fa sì che le aderenze nella fascia si riducano. Di conseguenza, i muscoli si rilassano e il sistema linfatico e nervoso viene stimolato.
Un altro modello è quello della risonanza. Secondo questo modello, i movimenti di rotolamento della presa Bowtech generano un modello di vibrazione che ha lo scopo di portare tutto il corpo in una gamma di frequenza sana e di equilibrare il sistema nervoso autonomo. Questo modello suggerisce l'idea che i problemi di salute nel corpo siano dovuti a delle vibrazioni disarmoniche.

© 2021 Eskamed SA

Trovare terapeuta