Informazioni sul metodoTerapia dei fiori di Bach



Definizione

La terapia dei fiori di Bach è un metodo, in cui le essenze floreali vengono impiegate nella prevenzione e nel trattamento dei disturbi.

Origine

L’impiego delle essenze floreali fu introdotto dal medico e omeopata inglese Edward Bach (1886-1936). Dopo aver concluso i suoi studi, Bach fu attivo come chirurgo prima e primario di medicina poi presso il pronto soccorso dell’University College Hospital; successivamente lavorò all’ospedale “Royal London Homeopathic Hospital”. Lì riprese le sue ricerche iniziate nel campo dei vaccini e sviluppò dei propri nosodi omeopatici ovvero dei farmaci prodotti da batteri intestinali e diluiti secondo le regole omeopatiche. Nel 1920 Bach inaugurò il suo studio a Londra, poii abbandonato nel 1930 per ritirarsi nel Galles, con l'intenzione di dedicarsi allo sviluppo di un proprio metodo terapeutico. Negli anni successivi si applicò alla ricerca e all’elaborazione di preparati a base floreale, iniziando a divulgare le proprie conoscenze con pubblicazioni e conferenze. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1936, i suoi collaboratori fondarono in Inghilterra il “Dr. Edward Bach Centre”, che ancora oggi si occupa della conservazione e della diffusione della terapia dei fiori di Bach.

Nei primi anni Ottanta la naturopata amburghese Mechthild Scheffer introdusse l’opera di Edward Bach nell’area di lingua tedesca. Da allora la Scheffer ha continuato ad ampliare sistematicamente il metodo originale dei fiori di Bach, che nel frattempo si è diffuso anche in altri paesi, con la creazione di numerose nuove essenze, ricavate da altre piante.

Fondamenti

Edward Bach partiva dal presupposto che tutte le malattie fossero da ricondursi ad un disturbo dell'equilibrio spirituale. Alla base di tutte le malattie vi è, secondo la sua concezione, uno stato d’animo negativo. Per questo la sua terapia mette in primo piano il trattamento dei problemi emotivi.

Bach elaborò un sistema composto da un totale di 38 possibili alterazioni dello stato d’animo, tra cui la paura, l’insicurezza, la solitudine, l’ipersensibilità e l’impazienza, indicate come potenziali cause di molti disturbi e abbinate a 38 estratti floreali. La forza energetica di queste essenze può influenzare positivamente le emozioni negative, ripristinando l’armonia tra corpo e psiche.

© 2019 Eskamed SA

Trovare terapeuta